” Un giorno di Marzemino, al primo Chiaretto d’alba,

camminavo, nella Champagne dell’Oltrepò pavese,

in mezzo al Nebbiolo.

 

Il tempo era un Inferno, il cielo Verdicchio tendente al Grignolino.

Mi riparai sotto un Pinot e li incontrai una soave donna Fugata,

che aveva un vestito tutto Rosè.

 

Non essendo io un Recioto, bensì fieramente un Spumante,

le diedi un Dolcetto bacio sul bianco Collio

e senza Sfurzat le Tocai la Barbera della Bonarda.

 

Subito il mio Merlot, che non era Passito, divenne cos’ Durello

che assomigliava ad un Cannonau, ma lei non volle che andassi oltre.

Deluso e Rosso di Borgogna le dissi:

<Chardonnay moy madame!>

 

E con l’Amarone in bocca e un Groppello in gola mi arragiai da solo..

E Sauvignon de Brut! ”

 

 

Il Di-Vin poeta.

Cos’è il vino novello?

Si sa, Novembre è il mese delle castagne e del Vino Novello!

vino novello

Vino novello e castagne

Questo accompagnamento tipico autunnale, tanto agognato nei lunghi mesi estivi e primaverili che lo precedono, viene spesso però dato quasi per scontato e molto spesso screditato dagli amanti dei sapori forti, che rifiutano la freschezza degli aromi tipici del novello.

Read More

Quarta edizione del BIWA (Best Italian Wine Awards), il vincitore è un Barolo del 2010.

I 50 migliori vini italiani

I 50 migliori vini italiani

Un vino “luminoso” lo ha definito il suo produttore Mauro Mascarello, “un vino dall’esordio timido ed incerto, con una progressione implacabile e dal finale lungo e luminoso”.

Per i critici questo è stato l’anno del Nebbiolo, il vitigno del Barolo, specchio perfetto di una grande annata della zona.

Ben altri 11 Barolo risultano infatti in classifica, di cui 2 fra le prime 4 posizioni e solo un Toscano con un Cabernet Franc riesce a salire sul podio in terza posizione spezzando il dominio del Nord-Ovest italiano.

Due i vini abruzzesi nella lista, ma non con il Montepulciano d’Abruzzo, bensì con due bianchi:

 

Read More

solfiti, necessari per la conservazione del vino.I solfiti sono presenti nella maggior parte dei vini. Essi sono i sali e gli esteri dell’acido solforico. I sali funzionano come conservanti nel vino, così come in frutta e verdura. I solfiti sono una sostanza sempre presente nel vino, poichè vengono prodotti in modo naturale dalla fermentazione alcolica. I solfiti vengono soprattutto aggiunti sotto forma di anidride solforosa per preservare il vino nelle varie fasi della vinificazione.

La legge da alcuni anni obbliga a scrivere “contiene solfiti” su tutti gli alimenti (non solo il vino) che contengono solfiti in concentrazione superiore a 10 mg/l perché i solfiti sono allergenici e tossici.

Certo, ad ognuno di noi sarà capitato di leggere su un’ etichetta di vino: “contiene solfiti”, specialmente su bottiglie di vini bianchi che generalmente contengono più solfiti dei rossi. In assoluto, i vini con più solfiti sono i vini bianchi dolci. I vini ottenuti da uve biologiche hanno invece meno solfiti degli altri perché i disciplinari di produzione prevedono delle soglie molto più basse (in media, la metà) rispetto ai vini convenzionali. Non esiste però alcun vino completamente privo di solfiti dal momento che il lievito stesso ne produce (metabolismo degli Aminoacidi solforati, ecc.).

L’effetto più importante dei solfiti è Read More

USA (Chicago) – James Kornacki sta cercando una quota iniziale di 100.000 dollari statunitensi attraverso siti di  Crowdfunding. Per  cosa? Il chimico

sostiene di essere in grado di rimuovere i solfiti dal vino!

 

Ullo

Ullo, il filtro anti solfiti.

 

 

Un numero sorprendentedi amanti del vino infatti sono sensibili agli effetti dei solfiti riscontrando allergie o problemi respiratori, mentre un numero ancor più elevato di persone accusa questi additivi chimici per i mal di testa e postumi di sbornia.

I solfiti, necessari nella maggior parte dei casi per una corretta conservazione dopo l’imbottigliamento, non sono più indispensabili però una volta stappata la bottiglia. (scopri di più sui solfiti)

Il gadget che ha realizzato, chiamato “Ullo” (pronuncia: oo-lo), è una rivoluzione, come dice Kornacki. Secondo il giovane inventore, Ullo sarebbe in grado di trattenere i solfiti via materiale filtrante quando si decanta un vino o lo si versa direttamente in un bicchiere, senza alterare né il carattere né il gusto del vino.

Read More

Quante volte abbiamo sentito dire, a malincuore, la fatidica frase: “questo vino sa di tappo?”sà di tappo

E quante volte l’avete sentito col vostro stesso naso o finché qualcun altro non ve lo ha fatto notare?

Ma cosa vuol dire esattamente che un vino “ sa di tappo ”?

Scopriamolo insieme!

 

Read More

eventi vino

Riprendiamo un articolo pubblicato qualche giorno fa sulla rivista Gambero Rosso, dove vengono riportati alcuni dei principali eventi vino nel 2015.

Si inizia a fine Gennaio con le anteprime per poi passare alle fiere vitivinicole da metà Marzo in poi, fino ad arrivare al grande evento dell’anno a Maggio:

Expo di Milano, che occuperà un intero semestre del calendario italiano, vitivinicolo e non solo.

 

 

Vediamolo insieme!

Read More

La “muffa nobile” è la conseguenza dell’invasione dell’acino da parte di un fungo microscopico (Botrytis cinerea) e si sviluppa solo in particolari condizioni climatiche favorevoli. E’ questo infatti il nome con cui genericamente si chiama quel tipo particolare di muffa che consente la nascita dei vini muffati, o botritizzati.

Muffa nobile

Muffa nobile

Read More

BarricaiaAIS L’Aquila: In visita dai Marchesi Antinori ed ospiti a pranzo nella Sala della Comitissa in compagnia di Barberani. Una splendida giornata fra le meravigliose colline che si affacciano sul Lago di Corbara, lungo il fiume

Tevere, fin su verso il nord-ovest dell’Umbria ai confini con la Toscana.

Read More

arnie-wineLo dice la scienza!!

Un bicchiere di vino rosso al giorno infatti sarebbe equivalente ad un’ora di palestra.

I ricercatori dell’Università Canadese di Alberta hanno scoperto che il vino rosso, le noci e l’uva hanno una sostanza chiamata Resveratrolo che migliora le funzioni cardiache, i muscoli e l’articolazione ossea; allo stesso modo in cui sono migliorate andando in palestra. Read More